Continuità

La continuità educativo-didattica nasce dall’esigenza di garantire all’alunno il diritto ad un completo percorso educativo che tenda a promuovere uno sviluppo formativo nei diversi ordini scolastici. In tale ottica il nostro istituto, fatte salve le peculiarità dei vari ordini di scuola, mette in atto forme di raccordo curriculare ed organizzativo al fine di favorire un più sereno inserimento degli alunni nelle nuove realtà scolastiche per ridurre le cause di disagio e di insuccesso. Tale progetto si realizza in special modo per le classi ponte attraverso:

  • Definizione degli obiettivi didattici e degli standard.

  • Incontri tra alunni delle classi ponte in attività ludiche e didattiche anche attraverso la comunicazione tra pari.                            

                                                                                           

  • Incontri con i genitori per illustrare l’offerta formativa

  • Visita degli alunni ai locali e laboratori per offrire la possibilità di conoscere le modalità organizzative della scuola.                                                                                

  • Promozione di progetti comuni

 

Gli incontri tra gli insegnanti dei vari segmenti scolastici permettono lo scambio di informazioni sugli alunni e sui percorsi didattici da attuare in continuità.
Il nostro istituto si occupa inoltre di operare i dovuti collegamenti con le istituzioni del secondo ciclo per le iniziative di continuità e orientamento

 

      Nella settimana che va dal 5 al 10 novembre sono state programmate  attività didattiche e di accoglienza che coinvolgeranno alunni ed insegnanti delle classi ponte dei tre ordini di scuola (infanzia, primaria e secondaria di I grado) allo scopo di promuovere il piacere della condivisione e costruire un itinerario scolastico progressivo e continuo

La settimana della continuità si prefigge di aiutare i nostri alunni ad affrontare e superare  i sentimenti di confusione e insicurezza che li accompagna nel passaggio da un percorso di studi ad un altro e a rassicurarli sui cambiamenti che li aspettano.

.
Buona settimana della continuità